COLORIAMO DEI SIMPATICI GATTINI. Scarica gratuitamente la scheda da colorare.

GATTIMATTI

Silvestro, Tom, Garfield, il gatto con gli stivali, gli Aristogatti, lo Stregatto di Alice.
Cosa vi ricordano questi nomi?
Chi di voi non ha amato almeno uno di questi strepitosi gatti?
Il gatto accompagna l’uomo fin dagli inizi della storia.
Gli Egizi li adoravano come divinità.
In letteratura ricordiamo Cattarina, il gatto amato da Edgard Allan Poe da cui si ispirò per il suo racconto “Gatto nero”.
Anche nella storia dell’arte tantissimi artisti se ne sono occupati.
Leonardo da Vinci dipinse il gatto con pose complesse per studiarlo e conoscere meglio questo animale anche da un punto di vista articolare e anatomico
Pierre-Auguste Renoir dipinse un gatto che dorme acciambellato.
E continuando ricordiamo Carl Kahler che dipinse tutta la famiglia di gatti che teneva in casa o la pittrice Suzanne Valadon che ne ha raffigurati diversi, soprattutto il suo amato Raminou
Anche Guillame Corneille utilizzò spesso il gatto sia nelle sculture che nei dipinti.
Insomma il gatto è un animale che ognuno di noi prima o poi deve affrontare.
Il colorart di oggi vi propone sei simpatici gatti un po’ matti.
Se vi va potete colorarli, scegliere il vostro preferito, dargli un nome e ritagliarlo così da tenerlo sempre con voi.
.
L’esercizio dei COLORART ha lo scopo di educare l’occhio del bambino, divertendosi, colorando, sperimentando tecniche autonomamente.
I COLORART sono delle schede in pdf che potete scaricare e fare colorare ai vostri bambini. I disegni sono realizzati da noi e hanno lo scopo di introdurre delle figure che sono state ricorrenti nella storia dell’arte, da quella antica a quella contemporanea.
.
Iniziamo?
.
.
MATERIALI: stampante e carta A4, colori a vostra scelta.
.
PROCEDIMENTO: cliccate qui e troverete questo colorart e tanto altro materiale da scaricare e utilizzare per i vostri lavori,
scaricate gratuitamente il pdf, stampatelo e colorate a vostro piacere. Usate varie tecniche se vi va, potreste anche stamparne più copie e colorarle tutte in maniera diversa.
.
Buon divertimento e keep in touch!
.
Affrettatevi ad iscrivervi al nostro canale YouTube Leggo l’Arte Contemporanea dove troverete tante proposte divertenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *